Get Adobe Flash player

polizze RCA per Mx-5

Iscriversi al RSM

hot rods motor club

Nessun evento

Regolare il minimo ambientale

Il problema del minimo irregolare lo potete riscontrare quando per esempio vi fermate al semaforo e notate che il numero di giri scende sui 400, poi sale a 1000 e questo per un paio di volte prima di stabilizzarsi, o anche quando da fermo si accende la ventilazione e/o le luci.
Ebbene il problema deriva dal fatto che l'ECU gestisce il minimo e prende qualche istante per regolare questo con quello regolato meccanicamente sul corpo farfallato.

Questa prova serve semplicemente per resettare il valore dell'ECU e livellarlo a quello del corpo farfallato ed è stato fatto su una Mx5 prima serie (NA), ma in linea di principio dovrebbe essere valido anche per i modelli successivi (tranne la NC che immagino abbia un software diverso sulla centralina).

1) Bypassare la centralina:
Innanzitutto portare l'auto in temperatura, ossia quando il minimo resta regolare sui 900 rpm.
Spegnere inoltre ventilazione, stereo ecc. Nel caso in cui parta la ventola, aspettare che si fermi e riprendere il lavoro.
Fondamentalmente per bypassare l'ECU bisogna mettere in corto nella scatola della diagnosi le celle TEN e GND (con una graffetta o un filo elettrico -vedi anche articolo sulla regolazione dell'anticipo).

 

ponte sulla diagnostica

2) Alla ricerca del problema:
Se una volta ponticellato TEN e GND (attendendo qualche secondo) il valore del minimo cambia, allora avete trovato il problema, altrimenti l'inghippo potrebbe essere altrove...

3) Risoluzione:
Per resettare il valore del minimo meccanico, agire a questo punto (avendo sempre il ponticello nella diagnosi) sulla vite del corpo farfallato e regolare il minimo sui 900 rpm.
Togliere il ponticello e verificare che dopo qualche secondo il valore del minimo non cambi, altrimenti ripetere il punto precedente fino ad ottenere il risultato sperato.